Sessuologia

La sessualità è l’espressione fondamentale dell’essere umano, è un fenomeno complesso che vede coinvolte influenze psicologiche, biologiche e culturali.  Non potendo ridurla alla mera dimensione genitale del sesso, la sessuologia comprende una vasta gamma di elementi che vanno dalla relazione, alla comunicazione, passando attraverso il piacere e all’intimità.

A partire dai primi anni di vita, gli impulsi sessuali, infatti, trovano una specifica manifestazione seguendo, secondo la teoria freudiana, un percorso ben preciso che si articola nel passaggio attraverso le fasi dello sviluppo psicosessuale del bambino: orale, anale e fallica. C’è, quindi, una stretta correlazione tra sviluppo degli istinti, educazione e formazione della personalità. Per questo, le prime espressioni ed esperienze sessuali del bambino sono fondamentali poichè concorrono alla formazione del comportamento e della struttura della personalità prima nell’adolescente e, successivamente nell’adulto.

Il comportamento sessuale riconosce quindi nella relazione il suo referente primario. E’ questo il luogo della comunicazione, ma è anche il rivelatore di pulsioni interiori, di conflitti, di desideri e di slanci verso gli obiettivi desiderati.

 

E’ possibile che l’individuo nel corso della propria vita sperimenti un disturbo e /o una difficoltà sessuale.

Le cause sottostanti possono essere di natura psicologica, fisica, interpersonale e socio-culturale.

Tra i disturbi più comuni si annoverano: Disturbi del Desiderio Sessuale, Disturbi dell’Eccitazione Sessuale, (ad esempio Disturbo da disfunzione Erettile) Disturbi dell’Orgasmo, (Anorgasmia, Eiaculazione Precoce, Eiaculazione Ritardata) Disturbi da Dolore Sessuale (Vaginismo, Dispaurenia).

La dott.ssa Carleo, Consulente in Sessuologia, si occupa quindi di intervenire sul disagio in ambito sessuale fin dalle sue prime manifestazioni e prima che si strutturi in un vero e proprio disturbo, diagnosticando i disturbi sessuali femminili e maschili e orientando il paziente verso il tipo di trattamento (individuale, di coppia, corporeo-immaginativo ecc…) a lui più indicato.