Osteopatia e adolescenza

adoL’adolescenza rappresenta la fase del cambiamento che ci porterà a raggiungere la struttura fisica, psichica ed affettiva dell’età adulta.

A volte l’adolescente cresce in modo armonico, ma il più delle volte si trova impreparato ad affrontare i primi conflitti con sé stesso, con il proprio corpo, con i genitori e con i coetani. La sua postura spesso ci parla di questo. Infatti questa è l’età in cui spesso il ragazzo si ripiega su sé stesso, lamenta i primi dolori alla colonna vertebrale, le prime contratture muscolari, i primi “mal di stomaco” o mal di testa. E spesso abbandona lo sport!

L’osteopatia, con il suo approccio dolce e globale, accompagna l’adolescente in un processo di crescita più sereno, insegna a gestire meglio i cambiamenti corporei, l’ansia scolastica, l’agitazione motoria, le tensioni muscolari e soprattutto previene l’instaurarsi di posture scorrette.

Intanto per iniziare a “espandere il proprio corpo nel mondo” si può provare un esercizio molto semplice, ma molto efficace:

in stazione eretta, con i piedi leggermente aperti, braccia lungo i fianchi…espira svuotando bene i polmoni. Adesso, portando lentamente le braccia per fuori fino in alto, inspira come se dovessi gonfiarti ed espanderti. Poi espira mentre riabbassi lentamente le braccia. Continua come un’onda per cinque volte.